Servizi di supporto all’inclusione scolastica

On 8 settembre 2017
Scuola

Scuola

SCUOLA 2017-18

Nuova procedura per i Servizi di supporto all’inclusione scolastica

degli studenti con disabilità sensoriale visiva

Come già comunicato dall’ANS alle famiglie interessate, a partire dal nuovo anno scolastico, 2017-18, sarà l’ATS di competenza territoriale a farsi carico degli interventi a favore degli studenti con disabilità sensoriale e in particolare: assistenza alla comunicazione, consulenza tiflologica, fornitura di materiale didattico speciale e libri di testo.

Le famiglie, o lo studente stesso se maggiorenne, possono fare richiesta di assistenza all’Istituto scolastico frequentato che provvederà a trasmettere la domanda al Comune di residenza con allegata la documentazione necessaria (certificazione di disabilità sensoriale, diagnosi funzionale nella quale sia esplicitata la necessità di assistenza per la comunicazione, liberatoria della privacy).

 

 

Comments are closed.